(Italiano) Carlo Fontana. Benvenuta… estate!

Carlo Fontana, Case blu, 2012, olio su tela, cm 100 x 100

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Carlo Fontana, Sfilata con il gruppo degli Ambulanti, Bagnoli, 1976
Carlo Fontana, Sfilata con il gruppo degli Ambulanti, Bagnoli, 1976

Il 22 giugno da Villicana D’Annibale contemporary art (via Cavour 85, Arezzo), alle ore 18.00, ci sarà il vernissage della mostra Benvenuta… estate! di Carlo Fontana, con la presenza del giornalista Fabrizio Borghini. In mostra una selezione delle sue opere recenti, quadri allegri e briosi dipinti a olio su tela: forme e oggetti quotidiani, forme e archetipi del mondo mediterraneo, illuminati da una luce abbagliante, scomposta nei colori dell’iride attraverso una struttura sfaccettata.

Carlo Fontana, Case blu, 2012, olio su tela, cm 100 x 100
Carlo Fontana, Case blu, 2012, olio su tela, cm 100 x 100

Questi soggetti sono realizzati con una pittura pastosa, luminosa e densa, ottenuta facendo uso di pigmenti sciolti nell’olio di lino cotto. La casa, l’albero, la caffettiera napoletana sono soggetti ricorrenti, collocati in un ambiente inondato di sole e bagnato di mare azzurro, come quello di Napoli, sua terra d’origine e con la quale ha continuato a mantenere un legame sentimentale sebbene si sia trasferito lungo le sponde del fiume Sile, a Casier, già da quasi trent’anni.

Per Carlo Fontana, la raffigurazione di una natura edulcorata passa attraverso il filtro di una scomposizione quadrettata, quasi una sorta di ragnatela che diviene architettura come definizione del dettaglio all’interno della macrostruttura e come definizione di figure-simbolo definite secondo una tecnica compendiaria. Nelle sue opere troviamo fissata una realtà trasognata, una realtà che, nel riprendere le ombre taglienti e le luci artificiali, rende visibile un’atmosfera di esistenza provvisoria, quasi scomposta (o ricomposta) in senso cubista: si tratta di un mondo che talvolta richiama in superficie la vita moderna, dinamica e contrastata, ma che nel sottofondo nasconde sempre uno spirito romantico e spirituale.

Carlo Fontana, Senza titolo, 2010,  olio su tela, cm 60 x 50
Carlo Fontana, Senza titolo, 2010, olio su tela, cm 60 x 50

Una luce calda e gessosa si irradia dalle cose raffigurate, per poi espandersi e abbracciare orizzonti lontani: disegna l’oscillazione di un crepuscolo sospeso fra il preludio di un giorno lontano e la vicinanza di un raggio di luna: un bosco, un fiore, una foglia, un prato sono i termini più semplici e comprensibili di una simbologia immediata e capace di smuovere l’animo alla pacificazione.

Poi, dal 28 giugno e fino al 23 agosto, il Museo di Murska Sobota dedicherà la sala principale alle opere di Carlo Fontana (titolo: Razstava slik), mentre la piccola galleria ospiterà la mostra di Nataša Kos e la balconata ospiterà l’installazione di Eva Žula. Infine, a partire dal 10 agosto, ancora un appuntamento celebrativo per l’opera di Carlo Fontana che, assieme a Gregor Purgaj, sarà ospite del Museo Ugo Carà di Muggia.

Carlo Fontana, Stelline, 2017, olio su tela, cm 100 x 100
Carlo Fontana, Stelline, 2017, olio su tela, cm 100 x 100

Carlo Fontana. Benvenuta… estate!
a cura di Danielle Villicana D’Annibale
catalogo con testo del dr. Robert Inhof
vernissage: 22 giugno, h 18.00
dal 22 giugno al 14 luglio 2018
Villicana D’Annibale contemporary art
via Cavour 85, Arezzo
da mar a sab: 10.00 – 13.00 / 15.00 – 18.00
info: villicanadannibaleinc@gmail.com, +39 338 6005593

Date/Time
Date(s) - 22/06/2018 - 14/07/2018
10 - 06

Location
Villicana D’Annibale contemporary art

Loading Map....
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply