(Italiano) Diario della Terza Dimensione. Rapporto tra conscio e inconscio 364giorni+1

admin-ajax

Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

admin-ajax

A Trieste in mostra la mega installazione Diario della Terza Dimensione. Relazione tra conscio e inconscio 364giorni+1 di Antonella Mason.

S’inaugura venerdì 25 maggio 2018 alle 19 nella Sala Comunale d’Arte di Trieste (Piazza Unità d’Italia 4), la personale dell’artista Antonella Mason intitolata Diario della Terza Dimensione. Relazione tra conscio e inconscio 364giorni+1, curata da Elsa Dezuanni, storico dell’arte, e introdotta con commento critico da Marianna Accerboni.

La rassegna, visitabile fino al 16 giugno, presenta l’installazione di quasi due metri per sei (cm 189,8 x 576,8) che dà il titolo alla mostra ed è composta di 364 piccoli dipinti, di uguale misura, realizzati ad acquerello e acrilico su carta uno per giorno nel 2017; il +1 del titolo corrisponde alla data di nascita dell’autrice, il 23 aprile, opera elaborata a sé con 24 minuscoli dipinti, uno per ogni ora di quel giorno, per complessivi cm 61,80 x 4,86.

La mostra si completa con tre tele di grandi dimensioni, che nelle intenzioni della curatrice introducono alla comprensione del percorso creativo del Diario, generato da un’analisi introspettiva decennale condotta dall’artista per dare via via un significato nuovo alla propria esistenza congiunta alla creatività.

Antonella Mason si è formata a Venezia e poi a New York, laureandosi con un Bachelor in Fine Arts al Queens College, CUNY. Attiva in entrambe queste sedi, il suo fare è evoluto gradualmente da un figurativo di richiamo espressionista all’attuale sintassi informale, procedendo per cicli elaborati in relazione al proprio vissuto. Da diversi anni sviluppa una ricerca sul rapporto tra conscio e inconscio, sostanziata anche dal dialogo instauratosi nel 2009 con il neuroscienziato americano James Stellar – e tuttora in atto – sulle reciproche influenze tra arte e neuroscienza.

Info:

Sala Comunale d’Arte · Piazza dell’Unità d’Italia, 4 · Trieste
26 maggio · 16 giugno 2018
tutti i giorni ore 10 · 13 e 17 · 20 – Visite guidate con M. Accerboni i venerdì 8 e 15 giugno h 19
a cura di Elsa Dezuanni
INTERVENTI CRITICI DI: Marianna Accerboni
CATALOGO: sì
INFO: marianna.accerboni@gmail.com · +39 335 6750946 / masonantonella@gmail.com · +39 339 1078717

Date/Time
Date(s) - 26/05/2018 - 16/06/2018
10 - 08

Location
Trieste

Loading Map....
Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.

Guest

Ultimi post di Guest (vedi tutti)

Leave a Reply