• Recensioni
  • Simone Forti. Censor Performance

    coverforti

    Gli anni ’60 videro una radicale riscrittura dei codici della contemporaneità: l’introduzione di strategie basate su informazioni testuali, l’enfasi sulla processualità, l’abolizione dei confini disciplinari e la prevalenza del concetto sul medium generarono un nuovo modello di arte espansa che rivoluzionò in modo irreversibile ogni ambito creativo.