• Recensioni
  • Dissenso Cognitivo. Tetano

    DC

    Le strade di periferia, con le loro schiere di palazzi popolari, capannoni spesso dismessi e arredi urbani divelti, offrono un’immagine emblematica dell’habitat artificiale in cui l’uomo si è adattato a vivere e l’intricato sistema di segni che queste emergenze oggettuali supportano hanno ispirato a scrittori, artisti e film maker le più visionarie proiezioni sul futuro. 

  • Recensioni
  • Liliana Moro. Underflow

    moro

    La ricerca di Liliana Moro (Milano, 1961) esplora il rapporto tra realtà soggettiva e spazio esterno attraverso essenziali composizioni basate sulla connessione tra suoni, parole, video, sculture, immagini e azioni che mettono in scena fragili equilibri tra materiali e oggetti apparentemente semplici la cui sotterranea vitalità interagisce con le percezioni e le emozioni dello spettatore. 

  • Recensioni
  • I Lied in VISA Center

    lied

    Guerre e migrazioni costituiscono uno dei tratti più caratterizzanti della nostra contemporaneità e l’ingerenza globale di tali fenomeni ha avuto forti ripercussioni anche sulla ricerca artistica, che negli ultimi anni ha esplorato con vari livelli di coinvolgimento e approfondimento le implicazioni estetiche, sociali e geopolitiche di questa congiuntura epocale. 

  • Recensioni
  • Vivian Maier. Io sono ciò che vedo

    viv

    La storia di Vivian Maier, talentuosa fotografa autodidatta che tra gli anni ’50 e ’70 immortalò la società statunitense del boom economico in vivaci scatti di strada, è ancora in gran parte avvolta dal mistero e il suo imponente archivio fotografico, emerso una decina d’anni fa in circostanze fortuite, è un affascinante caso di riscoperta […]

  • Recensioni
  • It’s ok to change your mind. Arte contemporanea russa dalla Collezione Gazprombank

    Senza titolo-1 copia

    Da sempre in Russia l’arte è considerata un fattore determinante per lo sviluppo intellettuale e spirituale della società e un’articolata rete di strutture statali e fondazioni private hanno costantemente investito nella valorizzazione di un patrimonio artistico la cui visibilità, a causa delle forti tensioni politiche internazionali e di un’atavica attitudine da parte della Federazione Russa […]