• Saggi
  • Da Atomo a Bit: l’era dell’Arte Digitale

    cover-cryan

    Non siamo più creature dotate di soli cinque sensi: la tecnologia ce ne ha dati centinaia. Possiamo osservare l’universo attraverso tutto lo spettro elettromagnetico […] captare le forze molecolari. Possiamo contemplare l’universo dall’esterno e averne una visione d’insieme […] Per farlo, però, dobbiamo convertire i dati trasmessi da questi nuovi sensi in una forma interpretabile […]

  • Saggi
  • Lo scandalo è registrato in una macchina da presa eterna. Incontrare Ugo Nespolo

    Ugo Nespolo, La galante avventura del cavaliere dal lieto volto, 1967. copia

    Pensiamo al tratto dominante dell’arte contemporanea carico di etilismi e velleità estetizzanti, pensiamo al prevalere dell’invenzione sull’esecuzione, ad esempio all’inimitabilità, chiave di una certa tendenza che schiaccia l’opera in una dichiarazione poetica in cui si tenta di oltrepassare la soglia dell’oggetto determinato per accedere all’idea.

  • Saggi
  • La valorizzazione dell’arte pubblica attraverso la conservazione: Seme d’Arancia e Il Seme dell’Altissimo di Emilio Isgrò

    Emilio-Isgrò-Lora-italiana-allestimento-in-corso-al-Museo-Civico-Archeologico-di-Bologna-giugno-1986

    Le opere di Emilio Isgrò nascono dalla capacità dell’artista di osservare e analizzare la società, cogliendone con acutezza caratteristiche e cambiamenti, ma anche rischi e tendenze negative che in essa dilagano. Pur non avendo intenti moralisti, né atteggiamenti da censore, Emilio Isgrò porta nei suoi lavori una dimensione etica,

  • Saggi
  • La valorizzazione dell’arte pubblica attraverso la conservazione: intervista all’artista Nicola Carrino

    Nicola Carrino, Costruttivo Progetto Mestre 2000, 2000-2001, Venezia-Mestre. © Nicola Carrino (Foto Fabrizio Fioravanti).

    L’intervista, nel campo del restauro dell’arte contemporanea, è attualmente considerata dalla comunità scientifica internazionale uno strumento fondamentale per l’acquisizione d’informazioni utili a indagare e affrontare problematiche tecniche, morali ed etiche, riguardanti la conservazione, il restauro e l’esposizione delle opere d’arte. 

  • Saggi
  • La valorizzazione dell’arte pubblica attraverso la conservazione: Piazza Fontana a Taranto di Nicola Carrino

    Le sculture e le installazioni di Nicola Carrino nascono in stretto legame con il luogo per il quale vengono realizzate, un luogo che non è solo fisico, naturale o artificiale, ma anche culturale, originario e simbolico. La progettazione di un intervento pubblico ha inizio con un sopralluogo, con la lettura e l’osservazione dell’ambiente in cui […]