Flying Houses. Laurent Chéhère

Harmonie, 2012

Mescolando fotografia tradizionale e manipolazione digitale, Laurent Chéhère con la serie surreale Flying Houses eleva l’architettura a un livello mai visto prima. L’artista isola gli edifici dal loro contesto urbano e soffocante, facendoli volare tra le nuvole, come aquiloni.

Ispirato da una visione poetica della vecchia Parigi e dal famoso cortometraggio di Albert Lamorisse Le Ballon rouge, Laurent Chéhère ha attraversato i quartieri di Belleville e Ménilmontant posando lo sguardo sulle loro case tipiche e “stanche”. Le immagini dell’artista raggiungono una levitazione inaspettata: sospesi da mani invisibili, questi vecchi edifici galleggianti nel cielo ci rivelano la loro bellezza nascosta.

Sincero invito al viaggio e metafora della caducità del mondo, Flying Houses di Laurent Chéhère ci immerge in un mondo onirico e commovente, pieno di allegria e umorismo.

A vendre, 2012

Ballon rouge, 2012

Blanchisserie, 2012

Caravane, 2012

Cinema

Cirque, 2012

En feu, 2012

Foyer africain, 2012

Harmonie, 2012

Linge qui sèche, 2012

Laurent Chéhère

Print Friendly, PDF & Email
The following two tabs change content below.
Juliet Art Magazine is a contemporary art magazine

Ultimi post di julietartmagazine (vedi tutti)

Rispondi