Flying Houses. Laurent Chéhère

Harmonie, 2012

Mescolando fotografia tradizionale e manipolazione digitale, Laurent Chéhère con la serie surreale Flying Houses eleva l’architettura a un livello mai visto prima. L’artista isola gli edifici dal loro contesto urbano e soffocante, facendoli volare tra le nuvole, come aquiloni.

Ispirato da una visione poetica della vecchia Parigi e dal famoso cortometraggio di Albert Lamorisse Le Ballon rouge, Laurent Chéhère ha attraversato i quartieri di Belleville e Ménilmontant posando lo sguardo sulle loro case tipiche e “stanche”. Le immagini dell’artista raggiungono una levitazione inaspettata: sospesi da mani invisibili, questi vecchi edifici galleggianti nel cielo ci rivelano la loro bellezza nascosta.

Sincero invito al viaggio e metafora della caducità del mondo, Flying Houses di Laurent Chéhère ci immerge in un mondo onirico e commovente, pieno di allegria e umorismo.

A vendre, 2012

Ballon rouge, 2012

Blanchisserie, 2012

Caravane, 2012

Cinema

Cirque, 2012

En feu, 2012

Foyer africain, 2012

Harmonie, 2012

Linge qui sèche, 2012

Laurent Chéhère

The following two tabs change content below.
Juliet Art Magazine is a contemporary art magazine

Ultimi post di julietartmagazine (vedi tutti)

Rispondi