Gioia Perrone: SPRING&HANDS

gioia perrone 1

gioia perrone 1

Spring & Hands

gioia perrone 2

Spring & Hands

gioia perrone 3

Chance

gioia perrone 4

Identity

gioia perrone 5

Identity

gioia perrone 6

Resitance

gioia perrone 7

The green globe

gioia perrone 8

Panem et circenses

SPRING&HANDS
Il progetto nasce come un gioco in linea con una certa abitudine a utilizzare alcune tracce del mio quotidiano, oggetti suggestivi ritrovati in casa e riciclati. La mia mano sinistra aperta mostra nel suo palmo di volta in volta un oggetto-amuleto, che ha attirato la mia attenzione e che fulmineamente si è mostrato ai miei occhi come simbolo di una sensazione o di uno stato d’animo privato, ma che ritengo si possa estendere alla collettività. Ogni “mano” aperta a mostrare ciò che sta nel palmo, è per me un “dono”, un invito, una porta verso qualcos’altro; qualcosa che ha che fare con la questione del ricevere e della “ricezione”.

Gioia Perrone vive e lavora nel Salento (Italia)
E’ laureata in comunicazione, ma la sua formazione artistica inizia precocemente e si srotola in maniera totalmente slegata dalle istituzioni, dedicandosi contemporaneamente a poesia, comunicazione e scrittura creativa, cultura fotografica, in un costante percorso di autoformazione. Legata preminentemente a un approccio concettuale del mezzo fotografico, lo pratica e ne studia gli aspetti teorici e gli usi sociali, indagando e interessandosi soprattutto al legame con la memoria e l’identità personale e collettiva. I suoi scritti poetici, in parte raccolti nel libro “Il ritorno dell’Ofisauro” (Icaro 2008) rientrano nella mescolanza di codici ed esperimenti visuali che ama portare avanti, come le relazioni nate spesso sul web con altri artisti visivi.
Il blog: www.gioiaperrone.blogspot.it

The following two tabs change content below.
Juliet Art Magazine is a contemporary art magazine

Rispondi