• Recensioni
  • Dissenso Cognitivo. Tetano

    DC

    Le strade di periferia, con le loro schiere di palazzi popolari, capannoni spesso dismessi e arredi urbani divelti, offrono un’immagine emblematica dell’habitat artificiale in cui l’uomo si è adattato a vivere e l’intricato sistema di segni che queste emergenze oggettuali supportano hanno ispirato a scrittori, artisti e film maker le più visionarie proiezioni sul futuro. 

  • Recensioni
  • KayOne e Skott Marsi: la street art in mostra a Milano

    Senza titolo-1 copia

    Dinamica, intensa, vera: tre aggettivi per una sola arte, la strada. Unica passione che accomuna due artisti, meglio conosciuti come street artists: l’italiano Marco Mantovani, in arte KayOne e l’americano Skott Marsi. Entrambi saranno i protagonisti della mostra: “Espinasse 31 Celebration” che in occasione del Salone del Mobile festeggia il 20 Aprile il primo anno […]

  • Interviste
  • Promuovere l’arte urbana nella culla del Rinascimento: la sfida della Street Levels Gallery a Firenze

    Senza titolo-1

    La Street Levels Gallery nasce nel 2016 dall’ incontro tra giovani artisti e la Progeas Family, realtà organizzativa fiorentina di produttori culturali.  La galleria è unica  nel suo genere in Toscana e Matteo Bidini, che insieme a Gianluca Milli gestisce la parte organizzativa e progettuale della galleria, ci spiega il perché.

  • Interviste
  • Jonathan Borofsky: insieme per costruire il nostro mondo

    borof

    Jonathan Borofsky (b. 1942) è uno scultore e incisore americano. Una delle sue serie più conosciute è Hammering Man, sculture cinetiche installate in varie città di tutto il mondo. Oggi, grazie al miglioramento della qualità delle immagini aeree e alla Street View, possiamo vedere molte delle sue opere di grandi dimensioni in spazi pubblici in tutto il mondo.